BANCA POPOLARE DI BARI
usa cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Continuando a navigare accetti l'utilizzo dei cookies.
Scopri di più.

banca popolare di bari

X

Diamo il benvenuto ai nuovi Clienti

KIT BENVENUTO
 
KIT BENVENUTO PLUS
Investi i tuoi risparmi

 

Banca Popolare di Bari, l’Assemblea Straordinaria dei Soci approvala trasformazione in società per azioni e l’aumento di capitale

Bari, 29 giugno 2020 – ore 14,07 - Si è conclusa l’Assemblea Straordinaria in prima convocazione di Banca Popolare di Bari in Amministrazione Straordinaria, convocata a norma di legge e ai sensi dell’art. 21 dello statuto, che ha deliberato favorevolmente sui punti all’ordine del giorno approvando la trasformazione in società per azioni e l’aumento di capitale, previa copertura delle perdite maturate al 31 marzo 2020.

I tre punti discussi nell’Assemblea odierna – che, in considerazione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 ha previsto la partecipazione dei soggetti legittimati attraverso il Rappresentante designato in conformità alle disposizioni di legge e regolamentari - sono stati i seguenti:

1. La presa d’atto della situazione patrimoniale al 31 marzo 2020, dell’intervenuta riduzione a zero del capitale sociale per effetto delle perdite maturate a tale data e della ricostituzione di un patrimonio netto positivo pari a 10 milioni di euro per effetto dei versamenti del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e subordinati alla trasformazione e all’aumento del capitale di cui ai punti 2 e 3;

2. La proposta di trasformazione in società per azioni e conseguente adozione di un nuovo testo statutario;

3. La proposta di aumento del capitale sociale a pagamento e in via inscindibile con esclusione del diritto di opzione ai sensi dell’art. 2441, commi 5 e 6, cod. civ., per un importo complessivo pari ad Euro 933.246.586 da offrire in sottoscrizione al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e a Banca del Mezzogiorno – MedioCredito Centrale S.p.A.

Sono intervenuti in Assemblea in prima convocazione oltre il 50% dei soci aventi diritto e hanno votato a favore delle delibere circa il 96% degli intervenuti. Una partecipazione eccezionale.

Sono stati raggiunti i quorum costituivi in prima convocazione (un decimo dei soci per la trasformazione, la metà dei soci per l’aumento di capitale) e tutte le delibere sono state approvate con maggioranze ampiamente superiori a quelle previste dalla legge e dallo Statuto.

E’ stato compiuto un passo fondamentale per il rafforzamento patrimoniale e della governance della Banca, che consente di dare avvio alla fase di rilancio, nell’interesse degli azionisti, delle imprese, dei clienti, delle lavoratrici e dei lavoratori, e del territorio tutto.

Un risultato straordinario che dimostra l’interesse e la rilevanza del progetto presentato, di una Banca del Mezzogiorno e per il Mezzogiorno.

Contatti Ufficio Stampa – Comin & Partners

Federico Fabretti | federico.fabretti@cominandpartners.com | 335 753 4768

Giorgia Bazurli | giorgia.bazurli@cominandpartners.com | 349 284 0676

Banca Popolare di Bari in A.S.

 

Avviso di mancato adempimento a decisioni assunte dall’ACF (Arbitro per le Controversie Finanziarie)

Banca Popolare di Bari s.c.p.a. comunica di non aver dato esecuzione alle decisioni nn.1709-1774-1775-1788-1853-1854-1860-1867-1870-1882-1884-1888-1894-1895-1896-1900-1901-1911-1915-1931-1933-1960-1964-1982-1990-1991-1992-1993-1994-2000-2011-2028-2029-2030-2044-2045-2049-2055-2064-2065-2083-2098-2101-2104-2114-2115-2123-2267-2270-2271-assunte dall’Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF) e pubblicate sul sito www.acf.consob.it, con le quali l’ACF ha riconosciuto ai ricorrenti un risarcimento danni, avendo ritenuto violati da parte della Banca gli obblighi di diligenza, correttezza, informazione e trasparenza nella prestazione di servizi di investimento.