BANCA POPOLARE DI BARI usa cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito.
Clicca sul tasto ACCETTO per consentire l'utilizzo dei cookies. Scopri di più.

BPBroker usa cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito.
Clicca sul tasto ACCETTO per consentire l'utilizzo dei cookies. Scopri di più.

X

Banca Popolare di Bari

Il sito di Internet Banking è momentaneamente fuori servizio. Vi preghiamo di riprovare più tardi.

X

Gruppo Banca Popolare di Bari

Il sito è momentaneamente fuori servizio. Vi preghiamo di riprovare più tardi.

Torna indietro

Anticipo Trattamento CIG

Covid-19-Privati
Bpb-BannerCIG

La Banca Popolare di Bari ha aderito alla Convenzione ABI in tema di anticipazione CIG (Cassa Integrazione Guadagni) del 30 Marzo 2020, e consente alla propria clientela di richiedere l’erogazione dell’anticipo dei trattamenti di integrazione al reddito di cui agli artt. Da 19 a 22 del DL n.18 del 17 marzo 2020.

Con l’Addendum alla Convenzione sottoscritto tra le parti in data 07 aprile 2020, l’anticipazione è stata estesa agli assegni ordinari di cui all’art.19 D.L. n18/2020 per sospensione del rapporto di lavoro a zero ore e pagamento diretto erogati dal Fondo di Solidarietà Bilaterale per l’Artigianato (FSBA).

icrona-interrogativo

A chi si rivolge

Persone fisiche, titolari di conto corrente presso Banca Popolare di Bari ed il cui datore di lavoro

  • ha presentato domanda di pagamento diretto a INPS/Fondi di:  

    • Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria (CIGO);

    • Cassa Integrazione Guadagni in Deroga (CIGD);

    • oppure ha presentato richiesta a FSBA di assegno ordinario;

  • non ha erogato direttamente l’anticipazione

 

L’anticipazione è soggetta a valutazione preliminare da parte della Banca.

 

La tipologia di anticipazione è reperibile sulla dichiarazione dell’azienda che ha inoltrato la domanda di cassa integrazione per l’emergenza Covid-19 tramite richiesta di pagamento diretto secondo la normativa vigente.

icrona-contanti

Importo, durata e condizioni economiche dell’anticipazione

L’anticipazione verrà messa a disposizione sul conto corrente del richiedente per un importo forfettario complessivo pari a € 1.400,00 parametrati a 9 settimane di sospensione a zero ore (ridotto proporzionalmente in caso di durata inferiore della CIG), da riproporzionare in caso di rapporto a tempo parziale, e per una durata massima di sette mesi.

 

L’anticipazione è esente da spese e dal pagamento del bollo.

 

L’operazione avverrà nei limiti dei plafond stanziati e delle previsioni definite dalla Banca.

icona-porta-ingresso

Come richiedere l’anticipazione


I clienti che vogliono richiedere l’anticipo possono inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica della propria Filiale (per trovare l’indirizzo mail corrispondente della Filiale cliccare qui).

  • Moduli da utilizzare per le richieste di anticipazione del trattamento di integrazione salariale ordinario (CIGO) ex Covid 19 (Allegati A1 e A2)

    • Dichiarazione dell’azienda di aver inoltrato la domanda di cassa integrazione per l’emergenza COVID-19 all’INPS con richiesta di pagamento diretto secondo la normativa vigente (Modello  SR41)

  • Moduli da utilizzare per le richieste di anticipazione del trattamento di integrazione salariale in deroga (CIGD) ex Covid 19 (Allegati B1, B2, B3)

    • Dichiarazione del datore di lavoro di aver inoltrato la domanda di integrazione salariale in deroga all’Ente Competente

    • Dichiarazione del lavoratore, controfirmata dal datore di lavoro, con cui si impegna a indicare irrevocabilmente, nella comunicazione SR41, l’accredito sul conto corrente della Banca come modalità prescelta per il pagamento diretto del trattamento di integrazione salariale in deroga per l’emergenza COVID – 19. In alternativa potrà utilizzarsi anche il Modulo B3, controfirmato dal datore di lavoro.

  • Moduli da utilizzare per le Associazioni Datoriali e Sindacali istitutive del Fondo di Solidarietà Bilaterale per l’Artigianato (FSBA) (Allegati  1,  2, 3)

    • Dichiarazione dell’azienda di aver proceduto all’inoltro della domanda di integrazione salariale per l’emergenza Covid-19 a FSBA con richiesta di pagamento diretto secondo la normativa vigente;

    • Lettera di impegno irrevocabile ad autorizzare FSBA ad effettuare l’accredito delle sue spettanze direttamente sul conto corrente su cui è stata concessa la disponibilità dell’anticipazione

 

La documentazione deve pervenire alla Banca firmata e scansionata insieme a:

  1. Copia Documento D’identità in corso di validità;

  2. Copia codice fiscale;

  3. Copia del permesso di soggiorno, in caso di lavoratore straniero;

  4. Dichiarazione dell’azienda di aver inoltrato la domanda di cassa integrazione o assegno ordinario per l’emergenza Covid-19 all’INPS o all’Ente competente con richiesta di pagamento diretto secondo la normativa vigente (Copia del modello cod. “SR41” compilato e fornito dal Datore di lavoro).

  5. Copia ultima busta paga;

 

In caso di conto corrente cointestato gli allegati A1,B1,1, dovranno essere sottoscritti per presa visione dal cointestatario.

icona-email

Quale indirizzo mail utilizzare per inviare la documentazione?

Il cliente dovrà utilizzare l’indirizzo e-mail riportato nel proprio profilo di Home Banking o quello utilizzato dalla Banca per l’invio delle proprie comunicazioni.
 

Qualora il Cliente non sia intestatario di un rapporto di Internet Banking, potrà indicare nel corpo dell'e-mail anche i propri recapiti telefonici così da essere contattato direttamente dalla propria Filiale per la verifica della documentazione. 

In caso di impossibilità nell’invio della documentazione via mail è necessario fissare un appuntamento in filiale.

icrona-interrogativo

Come e quando verrà erogata l'anticipazione sul conto corrente?

La Banca, in caso di esito positivo circa la valutazione della richiesta, invierà una conferma formale di accoglimento della domanda al Cliente, via mail.

 

In tal caso, sarà sufficiente che il Cliente confermi via e-mail la ricezione della comunicazione di accoglimento della Banca, allegando nuovamente il documento di identità.

 

Seguirà, dopo gli ordinari tempi tecnici, l'accredito sul conto dell'anticipazione dell'integrazione salariale.