BANCA POPOLARE DI BARI usa cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Continuando a navigare accetti l'utilizzo dei cookies. Scopri di più.

Torna indietro

EQUITY MARKET - W

Weekly

EURO: Settimana “laterale” per il principale indice azionario europeo. Con l’euro-dollaro in rafforzamento sul mercato valutario a 1,2202 anche grazie all’accordo politico raggiunto in Germania per la Grosse-Koalition e il petrolio in risalita di altri tre dollari circa a 64,30 dollari al barile, l’indice DJ Eurostoxx50 si è attestato nel finale a 3.613 punti, in rialzo dello 0,14%. Tra i Paesi più rappresentativi dell’intera area la Borsa di Milano, in rialzo del 3% circa, è stata la migliore. Bene anche Parigi e Madrid. L’unica a muoversi in controtendenza è stata Francoforte (-0,56%). A livello settoriale la seconda settimana del 2018 è stata particolarmente...

USA: Boom di acquisti sulla Borsa americana e nuovi record per i tre principali indici azionari a stelle e strisce. La migliore performance spetta al Dow Jones (+2,01% a 25.803 punti). Il Nasdaq Composite ha guadagnato l’1,74%, collocandosi nel finale a 7.261 punti. In rialzo dell’1,57% l’indice S&P500, attestatosi a 2.786 punti. Gli acquisti si sono concentrati soprattutto sui titoli industriali, petroliferi e sui consumer discretionals. L’ottava si è rivelata cedente soprattutto per le utilities e le TLC. Parte dei guadagni trova giustificazione nella svalutazione del biglietto verde, che se da un lato rende ancora più competitivi i prodotti...