BANCA POPOLARE DI BARI usa cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Continuando a navigare accetti l'utilizzo dei cookies. Scopri di più.

Torna indietro

EQUITY MARKET - W

Weekly

EURO: Settimana cedente per l’azionario del Vecchio Continente. Il DJ Eurostoxx50 ha accusato una flessione del 2,61%, collocandosi nel finale a quota 3.593,76 punti. Tra le Borse dei Paesi più rappresentativi dell’intera area Milano (-1,97%) è quella ad aver maggiormente contenuto le perdite. Più ampi sono stati i ribassi di Parigi (-2,49%), Madrid (-2,56%) e Francoforte (-2,61%). A livello settoriale la settimana si è rivelata positiva solo per il real estate (+0,38%). Particolarmente cedenti le TLC (-3,22%), il comparto industriale (-3,44%) e automobilistico (-4,18%). La settimana è stata negativa anche per il comparto bancario...

USA: In una settimana caratterizzata dalla quasi totale assenza di dati macroeconomici e dal viaggio del presidente statunitense Donald Trump in Asia la Borsa americana ha finito per tirare un pò il fiato, evidenziando un calo, seppur abbastanza contenuto. Ciononostante i principali indici azionari a stelle e strisce hanno trovato il modo per aggiornare i rispettivi livelli record. L’indice Dow Jones ha lasciato sul campo lo 0,50%, l’S&P500 lo 0,21% e il Nasdaq Composite lo 0,20%. Da inizio 2017 il bilancio permane largamente positivo con il listino tecnologico (+25,4%) a menare la danza. A livello settoriale gli staples (+2,06%) e i financials...