BANCA POPOLARE DI BARI usa cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Continuando a navigare accetti l'utilizzo dei cookies. Scopri di più.

Torna indietro

BOND - MONEY MARKET - W

Weekly

EURO: Quanto ai dati macro in agenda nell’Eurozona, il PIL Q3’17, secondo la prima revisione della stima flash, ha registrato un +0,6% q/q, in calo di un decimale rispetto al Q2’17, confermandosi in territorio positivo per il 18esimo trimestre consecutivo. Rispetto alla stima flash il dato non ha subito alcuna modifica. Su base annua il PIL ha segnato un +2,5%, in rialzo di due decimali rispetto al Q2’17, confermandosi in territorio positivo per il 17esimo trimestre consecutivo. Anche in questo caso rispetto alla stima flash il dato non ha subito alcuna modifica. Trattasi del miglior ritmo di crescita a partire dal Q1’11 (+2,9% y/y). A settembre la produzione industriale ha accusato una flessione dello 0,6% m/m, dopo il +1,4% m/m registrato ad agosto. Il risultato...

USA: La rassegna macroeconomica in agenda nell’ultima settimana ha evidenziato un quadro contrastato per quel che riguarda il capitolo “inflazione”, in virtù del minor ritmo di crescita su base annua nel mese di ottobre sia dei prezzi al consumo (+0,1% m/m, in linea con le stime medie del mercato, dopo il +0,5% m/m del mese precedente; su base annua il dato si è mosso verso il basso di due decimali da +2,2% a +2,0%, in linea con le stime degli analisti)  che di quelli all’import/export e del surriscaldamento dei prezzi alla produzione (+0,4% m/m così come nel mese precedente vs estimate +0,1% m/m; il dato su base annua è migliorato di due decimali, passando da +2,6% a +2,8% vs estimate +2,4% y/y, sui massimi da gennaio 2012). Quanto al capitolo...